DOVREMMO ANCHE SAPERE CHE……

Face cream and calendula flower

La nostra epoca si sà è bombardata dalla comunicazione mediatica, visiva, informatica….   Le nostre scelte sono condizionate dai messaggi che ci bombardano continuamente attraverso la pubblicità in televisione, per strada dalle gigantografie dei cartelli pubblicitari, dagli spot in radio, dagli spot flash mentre navighiamo in internet. Tutto intorno a noi è COMUNICAZIONE silente o chiassosa, ma sempre presente per influire e condizionare le nostre scelte. Così, quando siamo davanti ad un qualsiasi prodotto da acquistare, ecco che il nostro cervello elabora, associa e ci porta a scegliere quasi in automatico senza riflettere. Il lavaggio del cervello che abbiamo subito, anche inconsciamente, ha la meglio e acquistiamo ciò che a mente libera e serena non avremmo mai acquistato. Prodotti con immagini accattivanti e messaggi che ci condizionano. Compriamo senza essere coscienti di cosa realmente il prodotto contiene e se realmente ci serve. O acquistiamo prodotti che ci promettono risultati che mai potremo, ma per i quali siamo disposte a spendere cifre da capogiro nell’illusione di potere diventare le più Belle del Reame. Di seguito ho inserito un articolo che ci può chiarire un poco le idee e farci riflettere sul modo che ci circonda.

Articolo preso da COSMESI NATURALE PRATICA di FRANCESCA MAROTTA

Miti e leggende in cosmesi

Un altro problema, poi, è quello della reale efficacia di so- stanze proposte come antirughe, rassodanti e così via. Nel corso degli anni abbiamo assistito alla comparsa sul merca- to di prodotti “rivoluzionari”, i principi attivi dei quali avrebbero effetti miracolosi sulla pelle e sui capelli. Di se- guito citiamo alcuni esempi famosi di “bufale” cosmetiche, ovvero di sostanze di cui non è mai stata dimostrata l’effica- cia o di cui è stata dimostrata l’inefficacia, almeno nella for- ma in cui sono state proposte nei comuni prodotti cosmeti- ci.

Collagene. È una proteina presente negli strati profondi del- la pelle, indispensabile per garantire il turgore e il tono cu- taneo. Viene prodotta naturalmente dall’organismo; la sua produzione è stimolata da una dieta ricca di vitamina C. Il collagene presente nelle creme non ha alcuna possibilità di superare la barriera cutanea; in realtà forma solo una pelli- cola superficiale che può limitare la perdita di umidità. Al- cuni cosmetologi ne sconsigliano l’uso nelle creme, in quan- to potrebbe avere un effetto occlusivo, ostacolando la tra- spirazione e la normale funzionalità cutanea; al contrario, il potere filmogeno del collagene può essere molto utile per rendere meno aggressivi i detergenti e come componente dei balsami per capelli.

Elastina. Come il collagene, è una proteina presente negli strati profondi della pelle, indispensabile per garantire l’ela- sticità cutanea. Viene prodotta naturalmente dall’organi- smo; la sua produzione è stimolata da una dieta ricca di vi- tamina C. Anche l’elastina non penetra attraverso la pelle e ha solo un effetto filmogeno.

Acido ialuronico. Insieme al collagene e all’elastina, è sinte- tizzato da particolari cellule dette fibroblasti. È capace di trattenere molta acqua e di dare turgore alla pelle. Quello presente nelle creme non può penetrare attraverso la pelle, e non è quindi in grado di integrare la quantità di acido ialu- ronico naturale della cute. Può servire a mantenere un certo grado di umidità superficiale, ma essendo igroscopico (come la glicerina) funziona meglio quando l’aria è sufficiente- mente umida, altrimenti rischia di sottrarre umidità alla pel- le.

Vitamina B5 (acido pantotenico) e sua provitamina (pante- nolo). Indispensabile per la salute della pelle, regola anche la crescita dei capelli. Si trova in molti alimenti (lievito, fru- mento, uova, semi oleosi, legumi e così via). Per uso esterno ha un certo effetto lenitivo, ma non influisce affatto sulla crescita e sulla robustezza dei capelli; è inutile quindi ag- giungerla a questo scopo in shampoo e lozioni.

Vitamina C (acido ascorbico). Preziosissimo antiossidante, indispensabile per mantenere l’organismo in buona salute, stimola la sintesi di collagene e di elastina. Dev’essere assun- ta quotidianamente con un’alimentazione ricca di frutta e verdura. La vitamina C aggiunta alle creme, essendo idroso- lubile, viene assorbita dalla pelle in quantità minima o nul- la, e si altera velocemente a contatto con l’aria; non è in gra- do di raggiungere gli strati più profondi della pelle, dove si trovano i fibroblasti. Ancora più inutile quella aggiunta agli shampoo, perché il tempo di contatto con la cute è minimo. Il discorso cambia se al posto dell’acido ascorbico si usano dei suoi composti: ad esempio l’ascorbil palmitato (sostanza ad azione antiossidante), che è molto più stabile ed è lipo- solubile, cosa che lo rende più facilmente assorbibile dalla pelle.

Ciao a tutte da Tanja, responsabile di TruccoNatura     http://www.trucconatura.it

Annunci

3 thoughts on “DOVREMMO ANCHE SAPERE CHE……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...