Oleolito di calendula

Calendula-Oil 

Ingredienti per circa 1/2 litro di oleolito:

❥ 100 grammi di capolini di calendula secchi

❥ 1/2 litro di olio extravergine di oliva.

1. Mettete la calendula in un barattolo di vetro dotato di coperchio ermetico, copritela con l’olio e chiudete il barattolo.

2. Esponete al sole (ad esempio sul davanzale di una finestra) per 30 giorni; d’inverno mettete invece il barattolo in un luogo caldo, ma non direttamente sulla fonte di calore. Una volta al giorno scuotete il barattolo.

3. Filtrate l’olio passandolo attraverso una tela leggera, ad esempio un pezzo ricavato da un vecchio lenzuolo. Spremete il residuo.

4. Conservate in una bottiglia di vetro scuro, in un luogo fresco e al buio.

Come si usa

Si usa in numerose ricette, soprattutto quelle per i bambini piccoli; ottimo come olio per la pulizia del viso per le pelli sensibili, fragili e tendenti alle screpolature.

È un oleolito dotato di notevoli proprietà lenitive e cicatrizzanti; ha anche un’ottima azione normalizzante sulla microflora cutanea.

2013_06_02_grabb_14358_0_rsz

Articolo preso da COSMESI NATURALE PRATICA di FRANCESCA MAROTTA

Importante: non dimenticare mai di seguire le norme igieniche necessarie per la corretta esecuzione delle preparazioni.

Ciao a tutte da Tanja, responsabile di TruccoNatura     http://www.trucconatura.it

Annunci

2 thoughts on “Oleolito di calendula

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...